Benvenuti

DD CLINIC FOUNDATION

VIA FRATELLI BANDIERA 35 - 81100 CASERTA

MANUALE DETOXIC

COME DIFENDERSI DAI METALLI PESANTI

Qualsiasi organismo presente in natura tende, in maniera volontaria o involontaria, a modificare l'ecosistema di cui fa parte.

Tutti gli stravolgimenti tendenti ad un radicale mutamento dei delicati equilibri dell'ecosistema che portano ad immettere nell'aria, nell'acqua, nel suolo e negli alimenti sostanze che rappresentano una minaccia per la salute degli esseri viventi vanno sotto il nome di inquinamento (Miller, 1997).

I fenomeni che conducono alla modificazione degli ecosistemi determinando anche eventuale degrado della qualità ambientale possono essereia naturali che di origine antropica. Tali modificazioni si ripercuotono tantoull'aria, sull'acqua e sul suolo quanto sugli organismi viventi. ....

.

Con una donazione di minimo € 10,00 riceverai in omaggio via email il MANUALE DETOXIC, scaricabile in formato PDF.

IL TUO SOSTEGNO E' IMPORTANTE. AIUTA LA RICERCA.

Puoi contribuire con bonifico bancario sul conto intestato a

DDCLINIC RESEARCH INSTITUTE 

IBAN: IT15D0306909606100000152577 

Oppure con PAYPAL

Per una nuova era della Medicina Preventiva: il nostro DNA

Un ringraziamento speciale a Globalfer SPA di Caserta che con la loro donazione liberale ci ha consentito l'avvio dei lavori.

Progetto GenoBioma-A.I.-Covid-19 identificazione di soggetti a rischio  di complicanze C-V e polmonari

Importante contributo della ricerca nella lotta al Covid 19

Un gruppo di ricerca multidisciplinare coordinato dal Prof. G.F.Tarro ha individuato i primi polimorfismi genetici che sono alla base della violenta reazione infiammatoria che si scatena a seguito della polmonite interstiziale da Covid 19, ed è dimostrato in questa tempesta infiammatoria un comune denominatore nelle alterazioni del metabolismo ossidativo cellulare. Tale processo contribuisce a generare un'alterazione funzionale della fosforilazione ossidativa con una grave ripercussione sull'equilibrio redox e danno delle membrane. Ciò potrebbe spiegare come la malattia respiratoria atipica si trasformi in una malattia multiorgano sistemica.

Il risultato è stato raggiunto grazie alla geniale intuizione del Prof. Giulio F. Tarro, Virologo, che ha ipotizzato come alcuni polimorfismi

 noti come concausa di danno metabolico, stress elettrofilo, danno alle membrane mitocondriali e cellulari da metalli pesanti, fossero egualmente implicati nella patogenesi da Covid-19, favorendone la replicazione e la virulenza.

È stato pertanto costituito un gruppo interdisciplinare che comprende genetisti del Progetto Genobioma, Progetto Genobioma APS (esperti nel sequenziamento totale del genoma), l'Unità di Ricerca in Tecnologia medica del Parco Scientifico-Tecnologico dell'Università di Bari, La Fondazione DD Clinic di Caserta, nella lotta alle patologie da inquinanti ambientali e con il supporto dell'Intelligenza Artificiale. 

Il primo passo è stato quello di ampliare la ricerca già in essere estendendo la propria attenzione a quei polimorfismi più specificamente coinvolti nella virosi Covid-19. Ottenuto una prima conferma dell'ipotesi di lavoro, sono emersi importantissimi dati che potrebbero portare ad una vera e propria rivoluzione nell'identificazione dei soggetti a rischio oltre che individuare anche prospettive terapeutiche immediate. È altresì noto in letteratura, come tali alterazioni genetiche siano in parte correggibili tramite modificazioni epigenetiche attuate utilizzando sostanze di chimica vegetale. Basti pensare all'uso che si fa in ginecologia della folina per trattare il polimorfismo MTHFR (spina bifida).

La gravità della Pandemia richiede cooperazione tra tutti i ricercatori e interventi urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica.

Noi ipotizziamo una concreta possibilità di mettere a disposizione di Aziende in tempi molto brevi una descrizione di kit SNP dedicati allo studio dei polimorfismi genetici per le complicanze da virosi respiratorie.

Ecco perché oggi Ti chiediamo di sostenere questa ricerca che, non essendo finalizzata alla produzione di farmaci o di vaccini, non ha altre forme di sostentamento, ma può risultare di grande utilità per tutti, un esempio: I portatori di polimorfismi ad alto rischio possono ridurre questo rischio con molecole di chimica vegetale per proteggere i geni polimorfi.
Sostienici con un piccolo contributo libero e volontario di tutti, per una nuova era della Medicina Preventiva: Il nostro DNA.

I coordinatori del progetto

Prof. G.F. Tarro Dr. Andrea Del Buono Dr. Daniele Tedeschi

Prof. A.I. Galeandro Dr. F. di Tuoro Dr. Marika Iabichella

La nostra filosofia

La salute è un diritto!

La salute è un diritto umano fondamentale e rappresenta una risorsa per la vita quotidiana che va difesa e sostenuta. Per arrivare a uno stato di completo benessere una persona (o una comunità) deve essere capace di identificare e realizzare le proprie aspirazioni, di soddisfare i propri bisogni e di modificare positivamente l'ambiente circostante al fine di aumentare il controllo sulla propria salute e di migliorarla.

La nostra storia


La Fondazione "DD Clinic Research Institute", nasce come Istituto di Ricerca nel campo della ricerca sul cancro e sulle patologie neurodegenerative.

E' costituita da un numeroso team di Medici e Biologi presenti su tutto il territorio italiano con una rete di Ambulatori, Studi Medici e Studi di Nutrizione.

Essa si prefigge lo scopo di contribuire, direttamente o in collaborazione con università, strutture sanitarie pubbliche e/o private, alla promozione e allo sviluppo della ricerca medico-scientifica in particolare nel campo delle patologie oncologiche, nonché alla prevenzione delle malattie sopra indicate ed alla educazione sanitaria della popolazione tutta.

La nostra mission

La Mission della Fondazione è quella di studiare la relazione tra inquinanti ambientali e malattie croniche (dal cancro alle patologie degenerative ) per poi proporre cure in grado di offrire percorsi idonei al recupero del proprio status psico-fisico. Ciò è possibile solo attraverso la creazione di un Centro di Medicina Integrata. Il centro non rivolge la propria attenzione solo alle persone affette da patologie croniche, ma si indirizza a tutti coloro che intendono acquisire un benessere psicofisico tale da vivere una vita sana e piena. In quest'ottica - avvalendosi anche delle grandi scoperte inerenti il genoma umano - il centro studia e si avvale come terapia delle diverse patologie della scienza Epigenetica o semplicemente della "Alimentazione funzionale", ossia quella scienza che permette di stabilire la quantità e la qualità di nutrienti di cui ciascuno ha bisogno in base al proprio DNA, permettendo così di definire un'alimentazione personalizzata per ciascun individuo, tale da promuovere un benessere psicofisico.

SPORTELLO D'ASCOLTO GRATUITO 

Per informazioni e prenotazioni : tel 349/2551943


Oppure puoi inviare un messaggio e sarai ricontattato

Il progetto di collaborazione nasce dall'incontro professionale con i Medici e Biologi della Fondazione "DD Clinic Research Institute" particolarmente attenta alla sensibilizzazione delle persone ad adottare un corretto stile alimentare, riscontrando spesso resistenze al cambiamento di abitudini e stili di vita non sani.

Negli anni della mia esperienza professionale mi sono resa conto che le persone che approcciano a percorsi di dieta o comunque di cambiamento significativi rispetto alle proprie consuetudini ed abitudini in grandissima percentuale interrompe senza portare a termine il percorso intrapreso, riscontrando spesso resistenze al cambiamento di abitudini e stili di vita non sani.

La risposta a questo diffuso fenomeno va ricercata in carenze che non riguardano né la sfera emotiva né la sfera alimentare in se, bensì una inconsapevole e non chiara visione e definizione delle persone rispetto alle priorità, ai propri valori, ad una efficace gestione del tempo.

Manca una buona formulazione dell'obiettivo, che tenga soprattutto conto della caratteristica dell'"ecologia".

Il Counselling serve a tener conto che se non si riesce a formulare bene un obiettivo è perché non si relaziona bene con se stessi, ad esempio con progetti non realistici spinti da motivazioni non "proprie".

Accompagnare, quindi, la persona in un percorso di consapevolezza di sé e del proprio potenziale, talvolta celato da idee limitanti non funzionali al benessere.

Da questo l'idea della collaborazione con la DD Clinic che ha come obiettivo il benessere della persona, nella sua totalità, relazionale e fisica.

A CHI E' RIVOLTO

A tutte le persone che, trovandosi in un momento di difficoltà, sentono il bisogno di essere accolti ed ascoltati

  • Scoperta e Allenamento delle proprie POTENZIALITA'
  • Raggiungimento OBIETTIVI
  • Stimolare RISORSE per potenziare il BENESSERE RELAZIONALE
  • Come affrontare momenti di CRISI e CAMBIAMENTO
  • Gestione dello STRESS.
  • Orientamento professionale e universitario.
  • Crescita delle proprie competenze relazionali e comunicative
  • Conflitti davanti a SCELTE o DECISIONI da prendere
  • Supporto alla MOTIVAZIONE
  • Trasformare i tuoi LIMITI in PUNTI DI FORZA

Nel QUI ed ORA, su problematiche di natura non psicopatologica, ti sostengo e aiuto a ritrovare la tua UNICITA', ad assumere altri punti di vista, ad affinare qualità che già' possiedi ma che nella difficoltà non riesci a vedere.

Potrai abbandonare quei vecchi schemi che non ti appartengono più. Un momento di difficoltà può svelare nuove risorse, aprire nuove porte, attivare un cambiamento che desideri da tempo.


Chi siamo

Siamo un gruppo di persone uniti dall'idea e dall'operato di migliorare il benessere umano e ambientale 


Con un tuo contributo, seppur piccolo, aiuti la Fondazione 
a promuovere lo studio in grado di modulare gli effetti della tossicità umana e ambientale


LA TUA DONAZIONE E' IMPORTANTE!

SCOPRI PER PRIMO LE NOVITÀ!

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER