Cena - evento per raccolta fondi a Venafro

Gentili amici e sostenitori della DDclinic Foundation

Dopo la cena di Gala di venerdì 20 u.s, Vi scrivo oggi 25 dicembre, nel giorno più bello dell'anno, il Natale, che la tradizione celebra come "La Luce" il "Verbo che diventa Carne", per ringraziare Voi tutti della presenza a questo incontro, organizzato per ricordare anche una persona "speciale" il Notaio Romano Naschi, che ha sostenuto le prime ricerche della DD Foundation nelle aree inquinate prevalentemente da metalli tossici liberati da atti criminosi (roghi), credendo fortemente al nostro lavoro. Ringrazio Il Socio Dr. Francesco di Tuoro con le sue due abili collaboratrici dott.ssa di Caprio Veronica e Dott.ssa Anna Folco, per l'organizzazione eccellente presso il "Ristorante "Il Monsignore" di Venafro.
Il 2019 ci ha visto impegnati nello studio dei biomarker ambientali di rischio individuando come killer silenziosi di concause di tutte le malattie croniche i metalli pesanti.
Il 2020 ci vedrà impegnati nella raccolta dati ed analisi della presenza di metalli pesanti presenti nell'ambiente e nell'uomo con la collaborazione del più importante gruppo di informatici Italiani per realizzare algoritmi utili a tutti i cittadini per individuare la propria condizione di rischio di ammalarsi e la possibilità di curarsi per liberarsi da questi tossici con la nutraceutica e l'alimentazione funzionale.
Pensiamo di avere i primi risultati già ad Aprile 2020 e presentare dati preliminari con una Convention Nazionale. È nostro intento poi inaugurare i primi due centri pilota di dintossicazione uno a Caserta e uno a Taranto- Questo progetto è frutto di una collaborazione con la Fondazione Ricerca Globale dell'Università di Bari tramite Tecnopolis e il Polo Magna Grecia.
Non posso che abbracciare virtualmente tutti e scambiarci il "Buon Natale" per l'aiuto alla realizzazione degli obiettivi proposti, una particolare e sentita riconoscenza all'Arch. Roberto Franchitti e al Dr. Giuseppe Leggiero.
Consapevole che tutto ciò sarà possibile grazie alla sensibilità e generosità di persone come Voi, si rafforza, ogni giorno, la nostra voglia di lottare ci stimolate continuamente a cercare un futuro migliore per noi e i ns figli.
Andrea Del Buono